Il braccio di ferro della meccanica di precisione

45.000 orologi, tutti falsi sono stati sequestrati dalla GdF di Venezia in collaborazione con la Procura Toscana e di Prato dove avveniva l’assemblaggio meccanico dei preziosi.

Le indagini condotte dalla GdF hanno portato a Prato dove è presente una numerosa comunità di cinesi che opera nel settore manufatturiero.

Sebbene a lieto fine la notizia ci lascia con l’amaro in bocca. Le difficoltà economiche del momento, la concorrenza “aggressiva” di altre nazioni e anche la concorrenza sleale che rovinano le nostre griffe, uccidono definitivamente il nostro tessuto produttivo così come è capitato a Pramac Swiss gioiello dell’imprenditoria toscana del settore della meccanica di precisione, un’azienda ad alto livello di innovazione che non ha retto al confronto con i prodotti cinesi.

Eppure stiamo parlando di una  azienda che ha prodotto pannelli fotovoltaici altamente innovativi, impiegati anche nei centri storici e quindi non si tratta solo di tagli di incentivi da parte del governo, ma di debolezza nei confronti della manodopera cinese e asiatica.

Adesso l’azienda sembra che l’azienda guardi al passato pensando di tornare a produrre macchine per l’edilizia e la movimentazione e gruppi elettrogeni.

Positiva è invece la storia di Rollon, un azienda in crescita anche in un periodo di difficoltà come questo, che ha acquisito recentemente il 100% di EL.MORE Engineering azienda produttrice di unità e tavole lineari di precisione per l’automazione industriale.

 

FONTE: http://www.rollon.it/italiano/stampa/pdf/01_meccanica_automazione_1111.pdf

FONTE: http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2012/25-agosto-2012/rolex-cartier-breitling-tutti-falsi-sequestrati-45-mila-orologi-2111561866944.shtml

FONTE: http://www.cdt.ch/ticino-e-regioni/cronaca/69051/la-pramac-swiss-e-in-liquidazione.html

 

Tags: assemblaggi meccanici di precisione, montaggi meccanici di precisione, meccanica di precisione

 

 

Comments for this post are closed.