Samumetal 2022 presenta il Progetto Samuexpo

http://www.global-mec.com/samumetal-samuexpo-2022-global-mec

Samumetal: il 2022 segnerà un importante traguardo per la manifestazione: sarà infatti la 21° edizione di SamuMetal, salone delle macchine e utensili per la lavorazione dei metalli, la 15° di SamuPlast e di SubTech, rispettivamente salone delle lavorazioni plastiche e salone della subfornitura metalmeccanica, nonché la 3° edizione del salone FABBRICA 4.0, ultimo nato in casa SAMUEXPO con anche il progetto di successo #SAMUDIGITALDAYS, una tre giorni di iniziative e convegni volte ad approfondire i temi di innovazione in ambito industriale.

Samumetal

Un progetto fieristico longevo, ma in continua trasformazione e rinnovamento, che punta ad anticipare i cambiamenti e aggiornare la proposta espositiva per rispondere sempre meglio alle esigenze dei visitatori. Un appuntamento importante per fare il punto sulle novità dei settori, cogliere le dinamiche di mercato, confrontarsi su opportunità di business e definire partnership commerciali. Considerato il costante trend di crescita, sia a livello espositivo che di visitatori, la manifestazione è destinata a consolidare la propria posizione di spicco fra gli eventi di settore.

SamuMetal è ormai un punto di riferimento nel panorama fieristico per il settore delle tecnologie e degli utensili per la lavorazione dei metalli.

La manifestazione è un’occasione perfetta per conoscere clienti finali, distributori e buyer, provenienti anche dall’estero, con l’obiettivo di trovare nuovi business e sinergie. Ideale anche per approfondire tematiche oggetto di confronto quotidiano tra costruttori e utilizzatori, oltre a standard tecnici, economici, qualità e sicurezza.

Samuplast

SamuPlast è il salone d’eccellenza per le tecnologie, macchine e materie plastiche perché permette un’ampia visibilità agli operatori che sanno qualificarsi come partner strategici delle più avanzate aziende manifatturiere, soprattutto nei processi di ideazione, progettazione e produzione.

La capacità di coniugare politiche di prezzo molto aggressive con notevoli risorse in fase progettuale rappresenta un aspetto molto forte di competitività, che convoglia verso il polo produttivo del Nord Est l’interesse di numerosi buyer internazionali