Metalmeccanici in ferie per due settimane

http://www.global-mec.com/metalmeccanici.jpg

Metalmeccanici – Milano 2021: Per gran parte degli operai metalmeccanici (venerdì 6 agosto) è stato l’ultimo giorno di lavoro.
Come testimonia il lungo elenco fornito dalla Fim Cisl, molte fabbriche replicando sostanzialmente il programma dello scorso anno, fermeranno la produzione per le settimane di
agosto, riprendendo quindi l’attività lunedì 23 agosto.

Diversamente dall’estate 2020, però, l’autunno desta meno preoccupazioni. Il peggio insomma dovremmo averlo lasciato alle spalle.

Sia per quanto riguarda l’emergenza sanitaria (ma guai a chi abbasserà la guardia) sia dal punto di vista economico.

Nel secondo trimestre dell’anno, il comparto industriale ha dato prova della sua forza registrando una crescita del 29% rispetto allo stesso
periodo del 2020. Negli ultimi giorni, inoltre, sono arrivati segnali molto positivi anche da Istat e
Bankitalia che hanno rivisto al rialzo le stime del Pil 2021.
L’economia sta rispondendo bene alla batosta del Covid.

Le ferie che il dipendente maturerà nel 2021 sono legate a quanto stabilito dal contratto collettivo applicato dall’azienda. È quest’ultimo, tenuto conto del periodo minimo di legge, a stabilire di quante ore di assenza il dipendente può godere nell’anno.

Nel conteggio si devono considerare eventuali periodi non in forza presso l’azienda, per assunzione o cessazione in corso d’anno, oltre ad ore o settimane non retribuite per effetto di scioperi, assenze ingiustificate, sospensione dal lavoro o aspettativa non retribuita.

La maturazione progressiva delle ferie nel 2021 potrà comunque essere monitorata attraverso il cedolino paga.